PROFONDI COME L’OCEANO, VELOCI COME UNA SAETTA E VIVREMO FELICI E CONTENTI

MACCHINA SCRIVERE
Quanto dovrebbe essere lungo un tweet? Il titolo del mio post su Facebook deve essere sotto le 5 parole? E Instagram, basta una frase corta o non scrivo nulla dopo l’immagine?

“Decidete che una cosa si può e si deve fare e troverete il modo.” 
Questa frase di Abraham Lincoln ci dice in sintesi di cominciare, fare, sbagliare, aggiustare, ri-fare, fare errori e ripetere fino a quando non troviamo THE SOLUTION o qualcosa che ci vada molto vicino.

OK, Buon Social Media Marketing!!! 🙂

Tutto vero o c’è dell’altro?

In rete si trovano studi di tutti i tipi che raccontano quanto deve essere lungo un titolo sui SOCIAL e credo che uno dei più interessanti sia questo di Kevan Lee, del quale sotto trovate una sintesi, sulla lunghezza ideale sul web:

  1. TWITTER – da 70 a 100 caratteri = +17% di interazione
  2. FACEBOOK – se hanno max 40 caratteri, hanno un +86% di engagement
  3. NOME DEL SITO – max 8 caratteri, escluso .com, .it, ecc (bardusconsulting = 16 caratteri…ops…)
  4. SOGGETTI NELLE E-MAIL – da 28 a 39 caratteri, hanno un +12% di e-mail lette
  5. POST DEL BLOG – le prime 3 parole e le ultime 3 sono quelle che si ricordano
  6. LUNGHEZZA DI UN POST SUL BLOG – entro 1.600 parole, per stare quindi tra i 3 e i 5 minuti di lettura

QUESTA E’ LA BIBBIA? Ma no dai!!!

E’ un’ottima indicazione, ma dipende.

DIPENDE DA COSA STAI COMUNICANDO E QUALE E’ IL TUO OBIETTIVO 🙂

  • Se stai cercando di stimolare una risposta diretta, su un argomento preciso, 40 caratteri su Facebook sono OK, ma se il tuo intento è andare più in profondità su un argomento, è necessario scrivere e arrivare anche a 200-250 caratteri. Lo spazio su 1 riga da computer fisso è di circa 90-100 caratteri, quindi 200 caratteri sono all’incirca 2 righe.
  • La lunghezza del testo nell’oggetto delle e-mail è giusto che sia corto (28 – 39 caratteri) altrimenti si rischia che, soprattutto in chi legge le mail dallo Smartphone, il messaggio si tronchi con una bella serie di…. Piuttosto mettiamo enfasi anche all’inizio del testo della mail, che normalmente si vede sia da fisso che da mobile, senza ripetere quanto scritto nell’oggetto.
  • Titolo del post sul blog: a parte la regola delle prime e ultime 3 parole, quello che importa è: “qual è l’obiettivo che mi pongo quando scrivo un titolo?” Devo riassumere il contenuto del post? Non credo sia una risposta corretta. L’obiettivo è quello di portare il nostro lettore al passo successivo ovvero leggere il post. Allora il titolo dovrà essere incisivo, accattivante, utile e creare quel pizzico di curiosità che serve allo scopo che ci siamo posti.
  • Lunghezza del post 1.600 parole. Qui non mi trovo molto d’accordo. Anche se il post mi interessa, 1.600 parole sono veramente tante (in questo momento siamo a 437 parole scritte. Vorrebbe dire scriverlo 4 volte più lungo). Dipende dall’argomento: potrebbe essere di 200 come di 1.000, ma l’importante e scrivere quello che vogliamo dire e STOP (non siamo a scuola e non dobbiamo fare il tema di 4 facciate 🙂 ).

Passo e chiudo.

Buon Social Media Marketing!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...